lunedì 1 luglio 2013

Festival dei 2 Mondi. Sogni Vicari con Pina Sambugaro e Giorgio Flamini

Nato come omaggio ad Antonio Tabucchi, il libro di Pina Sambugaro riprende lo schema ideativo di Sogni di sogni e, attraverso la finzione del sogno sognato, illustra i nodi essenziali del pensiero, dell’opera, di alcuni momenti essenziali del percorso compositivo di alcuni grandi Maestri della Letteratura occidentale, secondo una visione che, a sua volta, non può che risultare filtrata dalla "letteratura seconda" che oggi si interpone tra noi e l’Autore.
Ne risulta un gioco di specchi che, attraverso molteplici rimandi - offerti al Lettore quali indizi, da riconoscere e interpretare - restituiscono al vivo figure fondative della nostra coscienza di contemporanei. Sogni vicari è libro che si offre ad una lettura non in-mediata: ma, sciolti gli enigmi, nulla risulterà più necessario di ciascuna delle parole di cui ogni sogno si compone. Sogni vicari è il primo dei Quaderni del Liceo "Pontano Sansi Leonardi" di Spoleto e apre una collana aperta al contributo di giovani Studiosi e Ricercatori attivi nel campo della Letteratura, dell’Arte, della Matematica, delle Scienze. Il Reading è accompagnato dal Video e dagli interventi visivi realizzati da Giorgio Flamini all’interno degli spazi di Palazzo Toni (chiostro, atrio, Salone d’Onore, scale esterne, Osservatorio Astronomico e Cupola) e, all’esterno di Palazzo Toni, sulle facciate degli edifici che chiudono Piazza Carducci, trasformata in una sorta di quinta teatrale a beneficio del pubblico. Il video raccoglie e tratta immagini poste in aperta consonanza con il testo di Pina Sambugaro, i cui numi accompagnano ed arricchiscono i significati: scorrono così le immagini de Las Meninas di Velasquez, nelle innumerevoli riprese picassiane, mentre i volti di Borges, Tabucchi e Picasso ricordano i numi tutelari da cui il testo prende avvio.
Pina Sambugaro è Docente di Latino e Italiano presso il Liceo "Pontano Sansi Leonardi" di Spoleto. Ha ricoperto e ricopre ruoli organizzativi (Funzione Strumentale per il Piano dell’Offerta Formativa, Responsabile del Dipartimento di Lettere, Collaboratore del Dirigente Scolastico). In qualità di Docente a contratto ha collaborato con l’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e con l’Università di Perugia, Facoltà di Lettere.
Giorgio Flamini è Architetto e Docente di Progettazione Scenotecnica presso il Liceo Artistico di Spoleto. Tra le sue recenti produzioni, la performance teatrale Affettività Patetiche, realizzata presso la Casa di Reclusione di Spoleto.


Nessun commento:

Posta un commento