martedì 19 febbraio 2019

LA RUOTA "CHIODATA"

[Grandeur sambenedettese]


          Un gigantesco equivoco.

          In Piazza Mar del Plata il Consigliere Chiodi non intendeva mettere una Grande Ruota dei Divertimenti alta più di 40 metri “…da cui, per ragioni turistiche, potesse ammirarsi [sublime meraviglia] MARTINSICURO

No certo! Il consigliere pensava invece ad una Grande Ruota degli antichi funai sambenedettesi! [Sì, alta più di 40 metri]. 

Anzi, preso dai ricordi, forse in origine meditava di collocarla proprio lungo lAlbula, dietro alla Palazzina Azzurra.

          Perché, diciamo la verità, le ruotonedei divertimenti ormai ce lhanno tutti, hanno pure stancato: Parigi-Londra-Vienna-Tokyo-Mirabilandia perfino Ancona ce lha. 

Una Grande Ruota dei Funai ancora nessuno! 

          Prevalentemente di legno come quelle originali estintesi negli anni 50 (quanti di noi ragazzi le girammo per necessità, per punizione). Meno pesante quindi di una Ruota dei Divertimenti, e ben stabile sul terreno sabbioso della piazza oggi parcheggio (o su quello dellAlbula). 

E senza bisogno, è ovvio, di ricorrere ai carotaggi del geologo-a-chiamata giacchè ling.Polidori del Comune non ha competenze (sic): non sa - ed è curioso, per un ingegnere - che la sabbia è sicura; che tutta San Benedetto è costruita saldamente sulla sabbia; che - data la stabilità di questa - le fondazioni delle nostre antiche case quasi non esistono, con la sabbia letteralmente a portata di mano

           Una Grande Ruota dei Funai, oh yes! Con 15 mila luci (visibili da Martinsicuro). Ma a propulsione umana, secondo tradizione: da girare rigorosamente a mano

Alla grande manovella, sindaco assessori consiglieri - Chiodi al posto donore sintende - tutti in fila a girare, fiatone e sudore e lingua di fuori. Mentre il popolo in festa incita in coro (come una volta): vòota, cì vòota, cì 


PGC - 19 febbraio 2019


Nessun commento:

Posta un commento