lunedì 28 agosto 2017

VI Biennale d'Arte Murale “Casoli Pinta”. L'inaugurazione


Si inaugura sabato 2 settembre al Museo Archeologico di Atri, con inizio alle 19.30, la Biennale d'Arte Murale “Casoli Pinta”, prestigioso appuntamento artistico-culturale giunto alla VI edizione, che lo scorso anno ha festeggiato il suo ventesimo compleanno.
La Biennale, decretando il vincitore di questa edizione, arricchirà la sua galleria museale all'aperto, quel “Museo sotto le stelle” che ha contributo a fare di Casoli di Atri una importante attrazione turistica e non solo.
Ventinove gli artisti partecipanti al concorso mentre, per completare il percorso legato al senso di Arte Contemporanea oggi, l'Associazione Culturale “Castellum Vetus”, organizzatrice dell'evento con il Comune di Atri e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Teramo, ha invitato dieci artisti di fama nazionale e internazionale, che figurano nel catalogo guida della manifestazione, come ospiti.
Quest'anno, però, la manifestazione si arricchisce della presenza delle delegazioni di altre città abruzzesi promotrici di iniziative similari. Auspice la Regione Abruzzo, si sta predisponendo un protocollo d'intesa che dovrebbe valorizzare al massimo le manifestazioni “open” e dare alle realtà che le promuovono, quella visibilità e quel sostegno indispensabile per continuare la loro opera di avvicinamento all'arte del maggior numero di persone. 
Emotività e sensibilizzazione verso una parte della cultura abruzzese che meriterebbe ben altre soddisfazioni.
Gli appuntamenti di sabato 2 settembre sono i seguenti:
ore 16.30 arrivo a Casoli di Atri delle delegazioni di Azzinano di Tossicia, dove la locale Pro-loco si occupa di dipinti sui muri, dell'associazione culturale di Treglio che si occupa di affreschi sui muri e dei rappresentanti del Consiglio Regionale
ore 18.00 Comune di Atri – riunione per l'analisi e l'approfondimento della progettualità futura del protocollo d'intesa con la Regione
ore 19.30 Museo Archeologico – Inaugurazione e premiazione VI Biennale d'arte Casoli Pinta.
L'ingresso alla Biennale, allestita presso il Museo Archeologico di Atri, è gratuito.

Nessun commento:

Posta un commento