giovedì 30 agosto 2012

Il Distacco - Parte Prima (A noi "Il Padrino"...)


















Sfogliando la margherita...


      Dirlo o non dirlo il nome dell'ospite famoso? In certi momenti ci va, in altri no. Siamo indecisi. Così organizziamo mielose conferenze stampa che annulliamo cinque minuti dopo, ci imbarchiamo in entusiastiche telefonate che spegniamo subito, mandiamo mail senza capo nè coda (vedi questa). Ci lanciamo perfino in dotte disquisizioni su temi di musica classica, che lasciano gli amici di stucco... Siamo diventati competenti soprattutto di ottoni, sapremmo recitare senza esitazione almeno dieci marche di fabbricanti [ma per noi la meglio marca è Schagerl], e pensiamo - noi tre della Bandut - anche di andare col furgone rosso alla prossima Musikmesse di Francoforte. Un viaggio facile facile, passando per InnsbrUT (qualcuno dice ancora Innsbruck)...

      Tranquilli, non è che ci stiamo "distaccando" dalla ragione [il tema di UT in questione è "IL DISTACCO"], è che siamo emozionati. Francesco Del Zompo von UT, con la fontana di idee che si ritrova, ha pure già progettato una locandina talmente bella (la vedete, no?) che potremmo farne dellelitografie, o delle magliette... Comunque l'indecisione resta: dirlo o non dirlo?

      Cose da UT. Del resto "UT" è anche l'antico DO in musica, e noi non ci siamo mai fatti mancare bravi musicisti alle presentazioni (da Jerry Diamanti a Alberto Paolucci, da Richi Di Sante a Simone Oddi, da Ed Schmidt a....). Però stavolta l'abbiamo fatta grossa: pescando sempre tra amici ed estimatori siamo andati all'estero a scegliere, anche se non proprio all'estero. Un grande personaggio, un grande musicista, chi è lo sappiamo in quattro. Mentre continuiamo a "sfogliare la margherita", oggi non vi diciamo chi è. Domani sì. O dopodomani. Comunque, distaccatevi dall'ordinario: sabato 25 agosto venite allo chalet La Conchiglia di San Benedetto.  Alè!

Nessun commento:

Posta un commento