martedì 8 aprile 2014

Galleria Marconi Cupra Marittima. New Vesuvian Lanscapes, personale di Gigi Cifali

Domenica 13 aprile, la Galleria Marconi di Cupra Marittima e Marche Centro d’Arte presentano New Vesuvian Lanscapes, personale di Gigi Cifali organizzata in collaborazione con la Galleria “Il ritrovo di Rob Shazar”di Sant'Agata De' Goti (BN). La mostra si avvale della cura e del testo di Stefano Verri e potrà essere visitata fino al 5 aprile 2014, presso gli spazi della Galleria Marconi (c.so Vittorio Emanuele, 70 - Cupra Marittima)
New Vesuvian Lanscapes di Gigi Cifali è l’anteprima dell’Expo di arte contemporanea di Marche Centro d’Arte che apre l’11 maggio.

“Cifali mette in scena con New Vesuvian Lanscapes lo straordinario spettacolo della natura fermato un attimo prima del disastro.
La potenza del Vesuvio, la meraviglia di una natura rigogliosa ed ignara viene messa in relazione, in ogni scatto, con l'ignoranza umana. Un luogo, che per definizione dovrebbe essere di meravigliosa desolazione è in realtà incrostato da costruzioni frutto di abusivismo edilizio. Il fotografo, agli albori del XXI secolo, si trasforma di nuovo in un viaggiatore alla ricerca dell'estetica del sublime.”
(Stefano Verri)
New Vesuvian Lanscapes è un progetto realizzato attraverso una serie di scatti che ha come soggetto il Parco Nazionale del Vesuvio, un luogo mitico della cultura europea, conosciuto in tutto il mondo, ma anche il simbolo di una terra in eterna lotta con se stessa. L’occhio dell’artista è catturato da una serie di dettagli che non dovrebbero trovarsi nel posto in cui sono, perché non ne fanno parte. Eppure è ancora possibile immaginare come dovevano apparire questi luoghi ai visitatori del Grand Tour: un ponte tra il passato (spesso idealizzato) e il presente. Da qui la scelta tecnica del taglio circolare delle fotografie e le cornici a foglia d’oro che richiamano la tradizione paesaggistica del sette/ottocento.
Gigi Cifali (Torre del Greco 1975) vive e lavora a Londra. Tra il 2004/2006 frequenta l’Università di Fotogiornalismo di Westminister. Riceve molti premi, tra cui IPA Awards a NY nel 2009 e il FUJI Distinction Award nel 2007. Partecipa a numerose collettive tra Londra e New York, espone per la Tag Fine Art Gallery a Londra. I suoi lavori sono stati pubblicati su molte riviste: ricordiamo Watch Magazine Netherland 2010 and Russia 2011; Dayfur Magazine, UK/Germany 2009. 

Nessun commento:

Posta un commento