mercoledì 26 giugno 2013

Pesaro Film Festival. Il programma di domani 27 giugno

Il programma di domani, giovedì 27 giugno, si apre alle 10 al Teatro sperimentale con la retrospettiva sul Nuovissimo cinema cileno e la proiezione di Y las vacas vuelan di Fernando Lavanderos, seguito alle 11 da altri corti sperimentali di “Fuori norma” con Libronero/Unhappy Ending di Debora Vrizzi, La piccola Russia di Gianluigi Toccafondo, Contrappassouno di Matteo Giacchella e Massimo 'Niba' Barbini, La memoria dei cani di Simone Massi, Corpu/NoBody di Saul Saguatti e Audrey Coïaniz, Home di Virgina Eleuteri e In viaggio verso Alberto Grifi dei Canecapovolto. Alle 15 si terrà la proiezione speciale dedicata a Gianni Toti, Scenari del Toti-verso, alla presenza di Silvia Moretti e Paolo Simoni. Alle 16 il primo film italiano in Concorso, L’Estate sta finendo di Stefano Tummolini, alla presenza del regista e di parte del giovane cast. Alle 18.15 e alle 21 due appuntamenti con la retrospettiva cilena, con La vida del los peces alla presenza del regista Matias Bize e Violeta Parra, Went to Heaven di Andrés Wood. La giornata al Teatro Sperimentale si conclude alle 23 con il lungometraggio sperimentale italiano da “Fuori Norma”, L’eredità di Caino alla presenza dei due registi Luca Acito e Sebastiano Montresor.
Per il “Cinema in piazza” alle 21.45 è prevista la proiezione del film in concorso Matei Copil Miner/Matei Child Miner di Alexandra Gulea che presenterà brevemente il suo film.
L’appuntamento con Round Midnight a Palazzo Gradari prevede invece a partire dalle 00,15 la proiezione di alcuni cortometraggi provenienti dal Festival Internazionale Signes de Nuit, presentati dal direttore del festival Dieter Wieczorek. Nous serons l'huile/We Will Become Oil del rumeno Mihai Grecu, Chimères/Quimeras di Ragnar Chacin e da Singapore Le nuage de l'inconnu/The Cloud of Unknowing di TzuNyen Ho.

Nessun commento:

Posta un commento